• -5%

Garzaia della Roggia Torbida

14,90 €
14,16 € Risparmia 5%

Pagg. 290 coll. SuperNoir Bross €14,90 Isbn 9788869435287

Quantità
In Stock

  • Tutti i titoli presenti nel nostro shop online sono editi dalla casa editrice F.lli Frilli che ne garantisce la qualità di stampa e di confezione. Tutti i titoli presenti nel nostro shop online sono editi dalla casa editrice F.lli Frilli che ne garantisce la qualità di stampa e di confezione.
  • La spedizione dei titoli ordinati è a totale cura della casa editrice che si occuperà dell'imballo e dell'invio tramite corrieri fidati rispettando i termini di consegna, La spedizione dei titoli ordinati è a totale cura della casa editrice che si occuperà dell'imballo e dell'invio tramite corrieri fidati rispettando i termini di consegna,
  • Qualora il prodotto consegnato sia fattibile di sostituzione (pacco  danneggiato o altro) verrà sostituito  con altro senza ulteriori spese aggiuntive.  Qualora il prodotto consegnato sia fattibile di sostituzione (pacco danneggiato o altro) verrà sostituito con altro senza ulteriori spese aggiuntive.
PayPal

Manlio Rune, investigatore per le assicurazioni, si sta recando con la sua MG spider gialla del 1968, a Bressana Bottarone. Deve effettuare una perizia per il tribunale. All’altezza di un vasto acquitrino boscoso, la Garzaia della Roggia Torbida, viene attirato da un nugolo di uccelli eccitati che si agita tra le fronde degli alberi. Incuriosito decide di addentrarsi lungo l’argine dello stagno e capire che cosa ha provocato quel comportamento insolito. Lì trova il cadavere di una ragazza immerso nell’acqua. Il corpo è stato divorato dai becchi in più punti. L’autopsia intanto rivela che il cadavere della ragazza mostra segni di un uso prolungato di sex toys. Ad aleggiare su ogni luogo che si snoda tra Bressana Bottarone, Bastida Pancarana e Sannazzaro de Burgondi, c’è il tipo con la Harley Davidson che ha un vecchio casco infilato sullo schienale, o Sissy Bar, come una testa recisa piantata su una picca. La domenica la si passa alle corse dei Kart, al circuito 7 Laghi. Sulle tribune Rune incontra una bella donna spigliata che lo conduce a scoprire il Merejise, una nave che batte bandiera del Belize e che è stata implicata in diversi casi di trasporto di materiale radioattivo in Romania e triangolazioni verso l’Africa. Il mondo della provincia di dischiude così, pagina dopo pagina, come un origami complesso mostrando sempre più strati di vite perse, insieme a uomini che sostengono di aver acquistato la moglie in Russia su Internet, altri in cerca di redenzioni nel nord Europa e qualcuno che nasconde nell’alcol lo squallore della propria vita passata a sbirciare, dallo schermo del proprio computer, giovani corpi in mostra. Rune deve così svelare il torbido che si accompagna a due omicidi che sembrano ruotare, come satelliti, intorno al grande attrattore delle vite di tutti: la Garzaia della Roggia Torbida.

 

Ezio Gavazzeni è nato a Milano nel 1959. È uno scrittore milanese con una lunga esperienza professionale in editoria, sia come correttore di bozze per mensili, settimanali e quotidiani, sia come redattore per le guide di viaggio Mondadori e anche come editore. I lunghi anni passati in redazione sono stati per lui una vera scuola di vita. A Milano conduce diversi corsi di scrittura, soprattutto per le Soci Coop e per vari circoli culturali. Ha ottenuto importanti e prestigiosi premi letterari. Ha pubblicato, negli anni Novanta e Duemila, diverse guide di viaggio con Mondadori. Si cimenta con i romanzi pubblicando con WLM: Big Muff e Corpi di Confine. Per i Tipi di Eclissi di Milano: Motel 309; Il Tempo non Dimentica e Rosso Notte. Con la Omicron di Latina: Le Belle Donne non sanno che farsene dei Bravi Ragazzi e Piano Caos. Nel 2020 pubblica con Amazon, La Danza dell’Avvoltoio e Le Lacrime di Eilat, ottenendo un buon successo di vendite e classifica. Garzaia della Roggia Torbida è stato finalista al premio Alberto Tedeschi ed è il primo romanzo che pubblica con Fratelli Frilli Editori.

.

47 Articoli

Avvisami quando disponibile