Categorie

Newsletter

UN BIGLIETTO PER IL NAUFRAGIO Vedi a schermo intero

UN BIGLIETTO PER IL NAUFRAGIO

Alessio Piras

Maggiori dettagli

49 articoli disponibili

12,66 €

Prezzo ridotto!

-15%

14,90 €

Il cadavere di un marsigliese trovato nel greto del torrente Bisagno il giorno dopo l’ultima alluvione che ha colpito la città di Genova e una donna scomparsa a Barcellona. Cosa unisce i due casi e, inevitabilmente, le due città? La terza indagine di Pagani e Marino si snoda nei due grandi porti del Mediterraneo: tra papponi, trafficanti di esseri umani e criminali dal cuore nobile. Mentre il commissario Pagani indaga sulla morte del marsigliese, il giovane professor Marino si imbarca insieme all’ispettore Pittaluga alla volta della città catalana per un’inchiesta parallela che metterà di fronte i protagonisti alla condizione di eterno naufragio in cui vive l’essere umano. Una deriva che non è solo spirituale, ma troppo spesso assume i colori drammatici della tratta di esseri umani, in particolare donne che vengono obbligate alla prostituzione.

Alessio Piras (Genova, 1983) è dottore di ricerca in Discipline Umanistiche. Vive e lavora a Barcellona nel settore import/export. Collabora con il Grupo de Estudios del Exilio Literario dell’Università Autonoma di Barcellona, occupandosi di letteratura e filosofia spagnola. Per Fratelli Frilli Editori ha pubblicato i romanzi della serie Pagani/Marino, Omicidio in Piazza Sant’Elena e Nati in via Madre di Dio, e i racconti Città sconfitta e Ahmad nelle antologie Una finestra sul noir (2017) e 44 gatti in noir (2018).