Categorie

Newsletter

LA RAGAZZA DI LUCENTO (bross.) Vedi a schermo intero

LA RAGAZZA DI LUCENTO (bross.)

Maurizio Blini

Maggiori dettagli

Disponibilità: Questo prodotto non è più disponibile


Avvisami quando disponibile

10,96 €

Prezzo ridotto!

-15%

12,90 €

Aggiungi al carrello

Una pallina di carta schizza come impazzita dalla finestrella di una cantina. Tre ragazzi adolescenti la prendono a calci mimando i loro eroi del pallone. Poi, giunti sotto casa del primo, anziché aprirla, scommettono sul suo contenuto e decidono di conservarla all’interno di un barattolo. Ma il tempo passa e quel barattolo resta dimenticato per sedici anni all’interno di un cassetto. Dopo tutto questo tempo, i tre amici si ritrovano scoprendo una drammatica verità che dà il via ad un’indagine strana, complessa e ardita, che parte da molto lontano. La casualità e l’ironia della sorte la rendono per certi versi paradossale. Perché tutto ciò che appare può rivelarsi fatuo, assurdo, imprevedibile. Dietro a questa lente troviamo lui, Maurizio Vivaldi, il nostro poliziotto in cerca della verità, ovviamente. Ma non sarà solo. Perché la vita spesso sa confonderci, ma anche assisterci, aiutarci, illuminarci. Nulla è mai quello che appare. E il lettore lo scoprirà con sorpresa solamente alla fine del romanzo. Una storia malata, intricata e infestata da fantasmi, ovvero, paure e fragilità che riemergono prepotenti dal passato. Un’indagine corale che sa scandagliare le profondità dell’animo umano e svelarne i suoi segreti più intimi.

Maurizio Blini è nato a Torino nel 1959. Ex poliziotto, laureato in Scienze dell’investigazione all’Università degli Studi dell’Aquila, è scrittore e sceneggiatore. Le sue grandi passioni sono la letteratura, il cinema e il jazz. Presente con i suoi racconti in numerose antologie, ha pubblicato: Giulia e altre storie (Ennepilibri Editore, 2007); Il creativo (Ennepilibri Editore, 2008); L’uomo delle lucertole (A&B Editrice, 2009); Il purificatore (A&B editrice, 2011); Unico indizio un anello di giada (Ciesse Edizioni, 2012); R.I.P. Riposa in pace (Ciesse Edizioni, 2013); Fotogrammi di un massacro (Ciesse Edizioni, 2014); Figli di Vanni (con Gianni Fontana, Golem Edizioni, 2015); Rabbia senza volto (Golem Edizioni, 2016). È cofondatore dell’associazione di giallisti subalpini Torinoir (www.torinoir.it). Il suo sito è (www.maurizioblini.it).