Categorie

Newsletter

L’ereditiera di Dolceacqua Vedi a schermo intero

L’ereditiera di Dolceacqua

Claudio Nobbio

Maggiori dettagli

10 articoli disponibili

8,07 €

Prezzo ridotto!

-15%

9,50 €

Il libro racconta la storia d’amore tra la giovane Luigina Garoscio, unica figlia del podestà di Dolceacqua, e il maestro di violino Niccolò Giolfino. La famiglia Garoscio è la più importante del paese ed il padre non vuole assolutamente che Luigina vada in sposa allo squattrinato violinista. Il podestà tenta in tutti i modi di ostacolare la loro storia, tanto che finisce per diventare impossibile. Siamo nella seconda metà dell’Ottocento, in piena Belle Epoque ed emigrazione di massa verso le Americhe. Luigina Garoscio si imbarca sul piroscafo Nord America, lo stesso su cui viaggia De Amicis, che la porterà prima a Buenos Aires poi a Rosario, Argentina, da cui non farà più ritorno. L’ereditiera, che non riuscirà mai a dimenticare Dolceacqua, luogo natio, diventerà benefattrice di quel paese che le è rimasto nel cuore.

Claudio Nobbio, l'hôtellerie gli ha permesso di imparare le lingue e conoscere il mondo, mentre l’infanzia e l’adolescenza, trascorse tra Apricale, Costa Azzurra e Sanremo, gli hanno dato l’opportunità di imparare storie e leggende del Ponente. Laureato in Scienze politiche nella facoltà di Spadolini a Firenze, è autore di manuali professionali come Manuale del direttore d'abergo, Manuale delle attività di ristorazione, A tavola con la Regina, ricette di Caterina e diete di Nostradamus, e di romanzi storici. È direttore responsabile di Hotel Managers, House Organ dell’ADA. Per Fratelli Frilli Editori ha pubblicato La contessa di Apricale (2005), La sposa di Dolceacqua (2007), John Martin. Il trombettiere di Apricale da Garibaldi a Custer,coautore David Riondino, La giocatrice di Apricale (2010), Il Boia di apricale, coautore Claudio Restelli, (2013) e il ricettario La cucina della Riviera dei Fiori (2005).