Categorie

Newsletter

Il cavaliere a due punte Politicalcio e conflitti d´interesse Vedi a schermo intero

Il cavaliere a due punte Politicalcio e conflitti d´interesse

15 articoli disponibili

5,10 €

Prezzo ridotto!

-15%

6,00 €

La più imperdonabile colpa di Berlusconi è avere accelerato una tendenza in atto: la riduzione dei cittadini a tifosi. Ciò comporta una serie di conseguenze negative, il precipitare della razionalità a vantaggio dell´istinto di appartenenza, l´obbligo a schierarsi all´interno di una logica Amico-Nemico, che il Cavaliere sollecita continuamente. Rimproverarlo di aver politicizzato il calcio, è assurdo: ci avevano già pensato Andreotti (candidando il presidente della Roma, Viola) e Craxi (candidando il presidente del Torino, Borsano), e persino il centro-sinistra (imponendo Cecchi Gori a tanti fiorentini perplessi). La vera novità, il senso della rivoluzione berlusconiana consiste nell´aver calcistizzato la politica.